Dark Times. Merry (Zombie) Xmas!!!

Sperando che qualcuno sia sopravvissuto dopo la maledizione di Gloomy Sunday, questa volta sono lieto di annunciarvi che, da oggi in poi, avrà inizio una nuovissima rubrica.

THE TRASH…ORT OF THE MONTH.

La rubrica in questione, che avrà un suo post ogni mese, serve a presentarvi i cortometraggi più Trash che ho personalmente trovato sulla rete, ovviamente rimanendo in ambiente horror.

La mia non vuole essere una rubrica distruttiva, anzi…

Spesso, proprio dal trash, nascono alcune delle idee più geniali mai partorite da una mente umana (e ve lo dice un accanito sostenitore di Sam Raimi).

Quindi bando alle ciance e gustiamoci insieme il capolavoro di Agosto:

Potrebbe essere fuori luogo, dato che è un corto che tratta il natale, ma visto il clima di quest’estate posso tranquillamente anticiparmi.

Il film è del 2010 e questa è la trama ufficiale:

It’s Christmas time in Tallahassee, and the employees of the Blue Skies Nuclear Power plant are gearing up for the best holiday party ever. However, after a reactor meltdown, and total evacuation, they’ll soon find out that the woods this year aren’t exactly filled with Holiday Cheer…DARK TIMES.

La trama, come in ogni trash che si rispetti, è banale e stracolma di incongruenze. Il tutto accompagnato da una buona dose di “Fuck”, “Fucking” e “WTF is that?”, sangue e distruzione.

Girato interamente con una GoPro, il corto ci fa vivere in prima persona la fuga (prima) e la furia (dopo) del protagonista.

Una delle idee interessanti di Dark Times è proprio il fatto che il protagonista non viene mai visto in faccia!!!

Le altre comparse sono, perlopiù, attori e attrici conosciuti solo negli ambienti di nicchia.

L’unica più famosa è Jennifer Lane Oakley famosa per essere apparsa in diverse serie tv, tra cui 1000 modi per morire, nell’episodio “Cure for the common death, Part II”.

I dialoghi presentano, anch’essi, in trash allo stato puro. Decisamente da citare è quello che dice Babbo Natale dopo pochi secondi dall’inizio del video:

Santa is going to save you, give me your fucking hand!

Per concludere, il corto è ben realizzato e presenta un ottimo modo di fare cinema. In appena quattro minuti ridiamo di più che in due ore di “cinecagata” dei fratelli Vanzina.

Ci sono ottimi presupposti per un possibile sequel e Peter Horn e Jared Marshall mostrano le loro capacità di registi, pronti (magari) per il grande schermo.

 

Per il prossimo post della rubrica “THE TRASH…ORT OF THE MONTH”, accetto volentieri suggerimenti da voi utenti e attenti seguaci dell’Uomo di Mezzanotte.

Annunci

2 pensieri su “Dark Times. Merry (Zombie) Xmas!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...