MAMA. Del Toro Sceglie i Fratelli Muschietti

Ho già parlato di papà nel post Daddy quindi mi sembra doveroso parlare anche della loro controparte femminile… Per l’appunto, l’altra sera, mi sono riguardato con immenso piacere, il film del 2013 di Guillermo del Toro, “La Madre”. Tra i contenuti extra della versione in BluRay, ho trovato il cortometraggio che ha ispirato il regista, per la realizzazione del suo film. L’ho ricercato anche su YouTube per condividerlo con voi:

Se volete saltare l’intro di del Toro (se la saltate fate male, perchè è interessantissima) andate pure al minuto 0:50 del video. I fratelli Andy e Barbara Muschietti avevano prodotto, nel 2006, il cortometraggio che state guardando dal nome MAMA. Guillermo del Toro, nel 2012, colpito dalla potenza di impatto del film, ha deciso di prendere la loro storia come spunto e di farci un lungometraggio, mantenendo lo stesso nome e dando la possibilità ai due fratelli di produrlo e sceneggiarlo. Questo, per quanto mi riguarda, è la prima volta che mi trovo di fronte ad un tale evento. Lo stesso del Toro in un’intervista trovata sempre nel BluRay, ha dichiarato che lui stesso non sarebbe riuscito a fare di meglio. L’idea del corto, che dura appena 2 minuti, ha una tale violenza visiva, da lasciare disorientati per qualche secondo. E’ tutto molto veloce, come se fosse messo in Fast Forward. Le due bambine sono bravissime. La location domestica perfetta. I colori sul marrone, sono rimasti invariati anche nella stesura finale di del Toro. Per impersonare lo spettro della Madre, sia del Toro che i fratelli Muschietti, hanno usato Javier Butet, che il regista aveva già conosciuto sul set di REC. Essendo alto più di 2 metri, si sono limitati ad allungare il collo e le dita dell’attore con il silicone, per renderlo più spettrale. Qui sotto ho trovato il video con le prove dei movimenti della madre:

Tra le curiosità interessanti che ho trovato su questo corto ne voglio segnalare 4:

  1. Il cortometraggio di MAMA è stato girato in un solo giorno!
  2. La Madre è il primo lungometraggio del regista Andy Muschietti, che ha scritto lo script insieme alla sorella Barbara Muschietti e a Neil Cross.
  3. Andy Muschietti ha concepito l’aspetto del personaggio della Madre “Come un quadro di Modigliani putrefatto”.
  4. MAMA è il primo cortometraggio che i fratelli hanno prodotto!!!

Dunque come possiamo vedere, avendo un grande colpo di fortuna, il nostro cortometraggio potrebbe essere notato da qualche grande regista mondiale che lo potrebbe scegliere come ottimo spunto per un suo futuro film!!! I fratelli Muschietti, grazie a MAMA, faranno parlare molto di sè nei prossimi anni. Vi lascio con una chicca che sono riuscito a recuperare grazie al sito MyMovies, ovvero il PressBook originale della Universal, totalmente in italiano.

http://www.mymovies.it/filmclub/2011/07/199/mymovies.pdf

«Un fantasma è come l’essenza di una persona. Se lasci una personalità piena ad essiccare al sole, ciò che ne resta sono le spoglie di un’emozione». – Guillermo del Toro –

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...